Al momento stai visualizzando CROTONE – Una giornata di formazione per la Simeup

Una giornata di formazione molto importante. Il 9 febbraio scorso è stata una giornata speciale per la Simeup Crotone, si è svolto infatti un importante corso obbligatorio di retraining dedicato agli istruttori nazionali certificati secondo le ultime linee guida Ilcor 2020, un momento di crescita professionale e personale che ha visto la partecipazione massiccia dei membri della società scientifica.

Il corso è stato reso significativo dalla presenza di illustri figure, a cominciare dalla dott.ssa Stefania Zampogna, presidente nazionale della Simeup e primario della Uoc Pediatria di Crotone e responsabile del centro di riferimento Simeup per Italia Meridionale, il dott. Giovanni Capocasale e la dott.ssa Anna Maria Sulla, rispettivamente direttore di centro e del corso, nonché past president della Simeup Calabria e la partecipazione della vicepresidente Calabria, dott.ssa Rita Dolceamore. Questa affluenza di figure di spicco ha conferito un alto valore al corso, sottolineando l’importanza che la società scientifica attribuisce alla formazione continua dei propri membri.

La dott.ssa Stefania Zampogna ha dichiarato: «Tanto è stato l’entusiasmo vissuto durante la giornata formativa , caratterizzata non solo dai contenuti scientifici ma anche dal grande senso di appartenenza che tutti gli istruttori hanno manifestato, riconoscendo il modello formativo Simeup Calabrese da sempre considerato la Patria della nostra società».

Il corso guidato dall’istruttore nazionale e coordinatore delle professioni sanitarie dott. Daniele Ermanno, ha assicurato un’organizzazione impeccabile e una conduzione fluida dei temi trattati. Impeccabile la presenza della dott.ssa Paola Carosi e dal dott. Michele Quero.

La Dott.ssa Paola Carosi: «Nel nostro incontro abbiamo sperimentato e approfondito quanto le emozioni presenti interferiscano nel processo di comunicazione e come rendere quest’ultimo più efficace. Abbiamo anche appreso tecniche di respirazione, utili ed efficaci per rendere possibili interventi sulla emotività in situazioni di stress e/o traumatiche. Abbiamo provato tutti a “toccare” le nostre emozioni attraverso una esercitazione in circle time molto sentita».

Gli argomenti esposti durante il corso hanno spaziato dall’analisi del concetto di appartenenza e passione alla Simeup condotto dalla dott.ssa Anna Maria Sulla, nel contesto della formazione e dell’insegnamento, fino all’esplorazione dei nuovi strumenti didattici disponibili. Sono emerse relazioni focalizzate sugli elementi fondamentali di un arresto cardiaco e il valore degli istruttori laici all’interno della società scientifica, evidenziando il ruolo cruciale che essi ricoprono all’interno della comunità. 

L’entusiasmo e l’attenzione dimostrati dai partecipanti hanno confermato il successo del corso, sottolineando quanto sia fondamentale investire nelle risorse umane e nella loro formazione continua. La Simeup Crotone, con il suo impegno e la partecipazione attiva dei suoi membri, si è confermata come una realtà solida e valida a livello regionale e non solo, supportata da un team che si identifica non solo come un gruppo di colleghi, ma come una vera e propria famiglia.

In conclusione, il corso di retraining del 9 Febbraio ha rappresentato un momento di crescita e rinnovamento per la Simeup Crotone, consolidando ulteriormente il suo ruolo come punto di riferimento per la formazione e lo sviluppo professionale nel settore sanitario e non solo della Regione Calabria. (rkr)

Fonte: Calabria.live