You are currently viewing La Nuova Calabria : Mesoraca è più sicura: concluso il corso di Blsd del centro di formazione “Simeup Crotone”

Il mantenimento della vita umana rappresenta un obiettivo che si raggiunge anche con la prevenzione, la città di  Mesoraca con in testa il suo Sindaco Parise Annibale e tutta l’Amministrazione Comunale hanno voluto aderire al programma nazionale per la diffusione dei defibrillatori semiautomatici esterni (DAE) da dislocare  sul proprio territorio comunale. La delegata alla sanità del Comune, Giovanna Provveduto, ha programmato e portato avanti tale progetto.

I defibrillatori, che sono stati installati nei luoghi della Città con maggiore affluenza di cittadini, sono presso il Comune di Mesoraca e l’ Istituto Comprensivo ‘Moro – Lamanna’. Inoltre un ulteriore Defibrillatore è presente presso lo Studio Dentistico “Dott. Gianluca Rizzuti” in via Campizzi 40, anche esso istruttore nazionale BLSD. Per tale motivo è stato organizzato un corso di formazione BLSD (basic life support defibrillation)  a cui hanno partecipato 21 mesorachesi tra i quali dipendenti comunali, due rappresentanti del corpo dei Vigili Urbani, aderenti ad Associazioni di volontariato ed anche il personale scolastico.
Il Corso è stato svolto dal Centro di Formazione “SIMEUP Crotone” accreditato in regione Calabria secondo il DM 18 marzo C.M. 13917 del 20.05.2014.della Regione Calabria.

Tutto questo grazie alla disponibilità e alla professionalità del Direttore del Centro e del Corso, Dott. Giovanni Capocasale, e del suo Staff di istruttori nazionali. Gli allievi coinvolti hanno appreso le manovre salvavita di Rianimazione Cardio-polmonare ed hanno imparato ad utilizzare il defibrillatore semiautomatico. Alla fine del corso i partecipanti, avendo superato l esame, hanno ottenuto l’attestato di operatore BLSD. Alle strutture, in cui saranno presenti i defibrillatori e il personale certificato, oltre alla segnaletica di legge, la SIMEUP ha consegnato le targhe di “Struttura Cardioprotetta”, che verranno esposte all’esterno per informare i cittadini.

Il Sindaco Parise Annibale e la consigliera Provveduto Giovanna hanno portato il saluto della Città ai partecipanti e  spiegato “l’importanza di essere un Comune Cardioprotetto in un territorio vasto come il nostro, nel quale sono notevoli le distanze da coprire con le ambulanze. il Sindaco ha proseguito dicendo che “diventa prioritario, quindi, favorire ed incentivare la formazione dei cittadini alle manovre di primo soccorso e dotare la cittadinanza di idonei mezzi di emergenza quali i defibrillatori”. Un evento importante ed interessante, apprezzato da tutta la comunità, che l’Amministrazione Comunale conta di ripetere presto.

Fonte: lanuovacalabria.it